Seminatrice usato

Imposta alcuni filtri per ottenere risultati più pertinenti.

Risultati della tua ricerca negli altri paesi
€ 26.500,- (€ 31.535,- Prezzo finale)
  2000
D-17094 Pragsdorf - Usato, Larghezza di lavoro: 600 mm
 
€ 3.500,- (€ 4.165,- Prezzo finale)
D-33034 Brakel - Usato, Larghezza di lavoro: 3.000 mm, Computer di bordo
Prezzo su richiesta
  2007
D-17094 Pragsdorf - Usato
 
€ 18.697,- (€ 22.249,- Prezzo finale)
  2021
D-64823 Groß-Umstadt - Nuovo, Larghezza di lavoro: 250 mm
 
€ 4.900,- (€ 5.831,- Prezzo finale)
D-84513 Töging am Inn - Usato, Larghezza di lavoro: 3.000 mm
Prezzo su richiesta
D-37154 Northeim - Usato, Computer di bordo
€ 14.853,- (€ 17.675,- Prezzo finale)
D-32108 Bad Salzuflen-Retzen - Usato, Larghezza di lavoro: 3.000 mm, Dispositivi di Illuminazione
€ 9.900,- (€ 11.781,- Prezzo finale)
  2014
D-49716 Meppen-versen - Asta, Larghezza di lavoro: 3.000 mm, Computer di bordo
 
€ 17.500,- (€ 20.825,- Prezzo finale)
  2014
D-32791 Lage - Usato, Larghezza di lavoro: 2.500 mm
€ 7.900,- (€ 9.401,- Prezzo finale)
  2013
D-31185 Söhlde-Hoheneggelsen - Asta, Larghezza di lavoro: 3.000 mm, Computer di bordo
€ 17.900,- (€ 21.301,- Prezzo finale)
  2019
D-29525 Uelzen - Asta
€ 56.000,- (€ 66.640,- Prezzo finale)
  2017
D-48480 Spelle - Usato, Pneumatici anteriori: 420/65-20 | 0%, Larghezza di lavoro: 600 mm
€ 3.500,- (IVA non esposta)
D-54595 Prüm - Usato
 
€ 2.900,- (€ 3.451,- Prezzo finale)
D-39240 Calbe - Usato
€ 22.000,- (€ 26.180,- Prezzo finale)
  2014
D-84152 Mengkofen - Usato, Larghezza di lavoro: 6.000 mm, Computer di bordo
€ 2.990,- (€ 3.558,- Prezzo finale)
D-49716 Meppen-versen - Usato, Larghezza di lavoro: 3.000 mm
 
€ 8.500,- (€ 10.115,- Prezzo finale)
  2003
2.500 h
D-59457 Werl-Oberbergstraße - Usato
€ 4.900,- (€ 5.831,- Prezzo finale)
D-49326 Melle-Wellingholzhausen - Usato, Larghezza di lavoro: 2.500 mm
€ 29.950,- (€ 35.641,- Prezzo finale)
  2010
D-17094 Pragsdorf - Usato, Larghezza di lavoro: 600 mm, Computer di bordo, Dispositivi di Illuminazione
 
Prezzo su richiesta
  2013
D-17094 Pragsdorf - Usato, Larghezza di lavoro: 900 mm, Dispositivi di Illuminazione
 
    Il tuo alert di ricerca è stato creato con successo. Si è verificato un errore durante il salvataggio del tuo alert di ricerca. Riprova nuovamente tra qualche minuto.
    Non avete ancora trovato quello che state cercando? Ricevete le ultime offerte per la vostra ricerca via e-mail. Salvate la vostra selezione di filtri con un solo clic.

    Riceverai via e-mail le offerte più recenti che corrispondono alla tua ricerca. Questo servizio può essere cancellato in qualsiasi momento.

    Inserisci un indirizzo email valido

    Errore: impossibile caricare Recaptcha.

    Completa il captcha e invia nuovamente la richiesta. Grazie.

    La geniale idea di Jethro Tull

    La seminatrice è una macchina che trova il suo impiego nel settore agricolo. È utilizzata - come il nome stesso suggerisce - per mettere i semi a dimora. Prima di svolgere quest´operazione, il terreno va preliminarmente preparato in modo adeguato. Di solito la seminatrice è trainata da un trattore. Quest´attrezzo, durante il suo funzionamento, compie diverse operazioni. Innanzitutto realizza il solco per la semina, poi dispone i semi, chiude il solco e, infine, costipa parzialmente la terra intorno al seme. In alcuni casi le seminatrici sono munite di serbatoi. Tali serbatoi possono contenere fertilizzanti e liquidi di varia natura. La costruzione della prima macchina seminatrice risale all’ormai lontano 1701. La geniale idea venne a tale Jethro Tull. Jethro Tull è considerato un autentico pioniere dell’agricoltura moderna. Prima della sua invenzione, i semi erano sparsi a mano germogliando così sulla superficie. Grazie alla sua macchina, in quegli anni, il raccolto aumentò dell’800 percento. Tra le aziende produttrici ci sono la Matermacc, la Sfoggia e la Raciti Macchine Agricole.

    La seminatrice tradizionale

    Esistono due tipi di seminatrici, la prima è detta tradizionale, la seconda è detta di precisione. La seminatrice di tipo tradizionale offre una scarsa regolarità nel distanziare i semi. Il distanziamento non può superare certi valori. In questa seminatrice il sistema di regolazione del flusso dei semi è meccanico. Tale sistema invece di agire sul singolo seme, agisce su un consistente volume di semi. Questo tipo di seminatrice consente di ottenere una densità di disposizione dei semi uniforme anche nel caso in cui vari la velocità di marcia.

    La seminatrice di precisione

    La caratteristica che contraddistingue la seminatrice di precisione da quella tradizionale è che la prima ha la capacità di controllo sul singolo seme. Ne consegue che è possibile realizzare qualsiasi distanziamento nella posa del seme. Il prelievo del singolo seme avviene mediante i cosiddetti distributori. I distributori sono delle superfici metalliche che sfruttano il moto rotatorio. Questi distributori sono caratterizzati dalla presenza di fori più piccoli delle dimensioni dei semi. Il prelievo del seme avviene mediante depressione. Una volta rilasciata la depressione, il seme cade nel distributore e da lì, viene seminato. L’apporto che queste macchine hanno dato all’agricoltura è immenso. Del resto lo testimoniano i dati relativi al 1701, anno d’invenzione della prima seminatrice. Non solo si è avuto un considerevole aumento del raccolto ma il tempo per la semina si è ridotto infinitamente.

    Abbiamo inoltrato la richiesta al venditore del veicolo.Grazie per aver utilizzato questo servizio. Non è stato possibile inviare messaggio attraverso il form. Ti preghiamo di riprovare.

    Contatta l'offerente

     (facoltativo)

    Privacy

    Errore: impossibile caricare Recaptcha.

    Completa il captcha e invia nuovamente la richiesta. Grazie.